Tenta di violentare e derubare una prostituta in via Venezia: arrestato un 25enne

L'aggressione è avvenuta intorno alla mezzanotte di venerdì. La donna si è messa ad urlare attirando l'attenzione di un tunisino che stava passando in bici. L'aggressore si è quindi dileguato a piedi ma è stato raggiunto da una volante alla Stanga

Intorno alla mezzanotte di venerdì una prostituta moldava è stata avvicinata in via Venezia, a Padova, da un giovane straniero che con la forza ha tentato prima di spogliarla e poi derubarla del cellulare strattonandola a terra. La donna ha iniziato ad urlare attirando l'attenzione di un tunisino che stava passando in bicicletta.

L'ARRESTO.

L'aggressore si è quindi dileguato a piedi e sul posto è intervenuta una volante della polizia che si è messa sulle sue tracce. All'altezza della Stanga gli agenti hanno fermato lo straniero che si era nascosto sotto ad un cespuglio. L'uomo A.J. 25enne del Malì è stato arrestato per tentata violenza sessuale e tentata rapina. La prostituta è stata accompagnata in ospedale dove ha riportato ferite guaribili in 5 giorni. La giovane ha raccontato alla polizia che già da alcuni giorni il 25enne l'aveva avvicinata con l'intento di chiederle prestazioni sessuali ma lei l'aveva rifiutato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento