menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La residenza dei coniugi Gallo rapinati

La residenza dei coniugi Gallo rapinati

Rapina in villa a Solesino, caccia alla banda di malviventi

Il fatto sabato sera ai danni dell'80enne antiquario Aldo Gallo e la moglie, aggrediti in casa e derubati dopo aver aperto la porta a una ragazza che aveva finto di aver avuto un incidente

Una ragazza giovane, sulla 20ina, bionda, che si presenta alla porta e dice di aver bisogno di aiuto perchè ha appena avuto un incidente. Difficile fare i diffidenti. La padrona di casa apre ma è a quel punto che, dietro l'apparente innocua biondina spuntano anche tre banditi con il volto travisato e per nulla benintenzionati.

VIOLENTA RAPINA. Attimi di terrore su cui ora gli inquirenti stanno cercando di far luce e che si sono consumati sabato sera nella villa di via Nazionale a Solesino dell'antiquario 80enne Aldo Gallo e della moglie 71enne. Quest'ultima si trovava al piano terra quando la giovane si è presentata. Il marito invece era già a letto, ma si è subito svegliato dopo aver sentito il trambusto. Entrambi sono stati minacciati e malmenati dal commando che, alla ricerca di una cassaforte inesistente, alla fine è fuggito arraffando soldi e gioielli. La coppia vittima della violenta rapina ora è sotto choc.

CACCIA ALLA BANDA. Dalle indagini dei carabinieri intervenuti sul posto per i rilievi è stato accertato che i malviventi sono entrati nel giardino della villa dai campi adiacenti, scavalcando la recinzione. Sul terreno i militari dell'arma hanno rinvenuto dei guanti in lattice usati per non lasciare impronte, la speranza è quella di riuscire a isolare le impronte digitali. Altro punto di partenza per gli inquirenti la descrizione della fisionomia del volto della ragazza, l'unica della banda ad essersi presentata a volto scoperto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento