menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinatore seriale, c'è un fermo Reo confesso dell'ultimo colpo

La squadra mobile ha stretto il cerchio nei confronti di un 52enne senza fissa dimora. Responsabile della rapina di martedì in via San Biagio, si indaga se è lo stesso che ha aggredito e derubato altre 5 persone

Il sospetto è che possa trattarsi del rapinatore seriale che ha aggredito e derubato sei persone a Padova negli ultimi 30 giorni.

FERMATO UN 52ENNE. Dopo l'ultimo episodio di martedì in via San Biagio, dove un 72enne è stato sorpreso alle spalle, colpito in testa con un oggetto contundente e derubato dei 400 euro in contanti appena prelevati al bancomat, il tutto mentre stava rincasando e aprendo il portone della propria abitazione, la squadra mobile di Padova nella notte ha effettuato un fermo di polizia giudiziaria nei confronti di un 52enne senza fissa dimora.

L'IDENTIKIT: "30 anni, alto, biondo, carnagione chiara" - TUTTE LE RAPINE: 5 novembre - 29 ottobre - 25 ottobre - 12 ottobre - 7 ottobre - 5 ottobre

REO CONFESSO. Le indagini sono state coordinate da pm Roberto D'Angelo. Il fermato, che nella notte ha anche confessato, è dunque il responsabile dell'ultima rapina violenta. Ulteriori accertamenti sono in corso per verificare se anche gli altri episodi possono essere attribuiti a quest'ultimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento