rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca

Preparava rapine contro orafi: arrestato ex della "mala" del Brenta

L'uomo sarebbe l'ultimo membro del gruppo criminale che lo scorso ottobre stava per mettere a segno l'assalto a 2 rappresentanti di gioielli, sventato prima. Perquisite ditte di autodemolizioni che facevano sparire i mezzi rubati

Lo scorso ottobre, dopo mesi di appostamenti ed indagini, la squadra Mobile di Padova era riuscita a sventare un assalto a due rappresentanti orafi consegnando alla giustizia 3 - 2 padovani e un trevigiano - dei 4 membri di un gruppo criminale composto anche da ex affiliati alla "mala" del Brenta. Oggi l'arresto dell'ultimo malvivente che mancava ancora all'appello.

AD OTTOBRE: I PRIMI 3 ARRESTI

L'ARRESTO. Si tratta di un altro ex appartenente alla mafia con base nel veneziano che ha imperversato anni fa. L'uomo è stato raggiunto da una misura cautelare emessa dal gip euganea Cristina Cavaggion su richiesta del pm Federica Baccaglini.Gli agenti della squadra Mobile euganea hanno sequestrato all'uomo 3 auto rubate e altro materiale che serviva per camuffarsi.

DITTE DI AUTODEMOLIZIONI NEL GIRO. Sono stati inoltre perquisiti alcune persone contigue al gruppo criminale, tra cui due gestori di ditte di autodemolizioni che avevano il compito di far sparire le auto rubate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preparava rapine contro orafi: arrestato ex della "mala" del Brenta

PadovaOggi è in caricamento