rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Galliera Veneta

“Oh negro” dopo un fallo: giocatore squalificato fino a fine campionato

La punizione del giudice sportivo dopo la frase del calciatore del Galliera Veneta nel campionato juniores. Mano pesante anche contro un dirigente del Castelbaldo Masi e del Casale di Scodosia

Episodio di razzismo durante una partita del campionato regionale juniores che costa, ad un giocatore del Galliera Veneta, tutto un campionato: dopo  un contrasto di gioco, infatti, il ragazzo ha reagito gridando all’avversario “Oh, negro”. Una frase che non è sfuggita all’arbitro e che è finita subito sul suo taccuino. Per il giudice sportivo nessun dubbio: dieci giornate di squalifica e per il giovane calciatore campionato praticamente concluso.

CALCIATORE DI COLORE, AVVERSARIO GLI FA IL VERSO DELLA SCIMMIA


STANGATA ANCHE PER DUE SOCIETA'. Una stangata che è seguita anche a quella inflitta ad un dirigente del Castelbaldo Masi (Prima Categoria) e  del Casale di Scodosia, inibiti rispettivamente fino all’11 e al 13 maggio. Il primo si è reso colpevole di aver insultato e applaudito sarcasticamente il direttore di gara a fine partita raggiungendolo anche negli spogliatoi, mentre il secondo ha tentato di introdursi nello stanzino ma alla fine è riuscito “solo” a rivolgergli frasi irriguardose.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Oh negro” dopo un fallo: giocatore squalificato fino a fine campionato

PadovaOggi è in caricamento