Recuperato un cadavere nel Brenta: è di una donna scomparsa da giorni

Le acque del fiume a nord del capoluogo hanno restituito nel primo pomeriggio di mercoledì il corpo ormai senza vita di un'anziana allontanatasi da casa da due giorni

Carabinieri e vigili del fuoco impegnati nelle ricerche

La macchina delle ricerche si è messa in moto in mattinata con il piano di ricerca persone scomparse che ha visto impegnate sul campo squadre dei vigili del fuoco con la sezione sommozzatori, carabinieri e volontari.

Il recupero

Le ricerche si sono concentrate lungo le sponde del fiume Brenta tra Vigodarzere, Pontevigodarzere e Torre, concludendosi dopo poche ore con il ritrovamento del cadavere. Il corpo di C.L., settantenne padovana, è stato individuato e recuperato circa un chilometro a valle di Pontevigodarzere ed è stato subito chiaro che per la donna sarebbe stato inutile ogni tentativo di rianimazione, tanto che il personale medico intervenuto sul posto ne ha decretato la morte. Issata a riva e ricomposta, la salma è stata successivamente trasferita all'obitorio. Non si hanno al momento notizie circa l'eventuale disposizione dell'autopsia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scomparsa

Una ricerca mirata, coadiuvata dai carabinieri di Padova Principale che hanno avviato le ricerche dopo aver raccolto la denuncia di scomparsa della donna. Dalle prime indiscrezioni si sarebbe allontanata volontariamente dalla sua abitazione dell'Arcella nella giornata di lunedì, facendo perdere le proprie tracce. Impossibile, nonostante i numerosi tentativi, riuscire a contattarla via cellulare che risultava spento. Pare che l'anziana vivesse un momento di profonda difficoltà emotiva e psicologica, tanto che la mancanza di ogni segnale nelle ultime 48 ore ha portato gli inquirenti a concentrare le ricerche lungo il Brenta temendo un gesto estremo. Ricerche che purtroppo hanno dato esito positivo, anche se le cause della morte sono ancora al vaglio. É infatti troppo presto per escludere del tutto l'ipotesi di un incidente o di una tragica fatalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Sgomberato l'hotel Sollievo Terme: all'interno c'erano una cinquantina di persone

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • In prima linea contro il Covid nonostante la malattia: l'Ulss 6 piange Francesco Di Martino

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento