Follia all'ufficio postale: non gli arriva il reddito di cittadinanza, sfascia i locali

Mattinata movimentata negli uffici postali di Piove di Sacco dove sono intervenuti i carabinieri perché un quarantenne marocchino è andato in escandescenza non ricevendo i soldi

Tensione martedì mattina all'ufficio postale di Piove di Sacco dove un uomo è andato in escandescenza dopo aver scoperto che non gli spettava il reddito di cittadinanza. Lo straniero è entrato all'interno degli edifici e ha cominciato a sfasciare le vetrine e i computer fino a quando non sono intervenuti i carabinieri che hanno riportato la calma, denunciando il quarantenne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Niente reddito

Il caos si è scatenato verso le 13.30 in via Zabarella numero 1. Un uomo, A.A., marocchino di 40 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, è entrato all'interno dell'ufficio postale per ritirare il reddito di cittadinanza, ma quando ha scoperto che questo non gli spettava più ha perso la pazienza iniziando a inveire contro tutto e tutti. Non pago ha cominciato a prendere a calci e pugni le vetrate, gli stumenti elettronici che servono per prendere il biglietto e alcuni arredi. I dipendenti e il direttore hanno quindi contattato le forze dell'ordine che sono intervenute bloccando il marocchino che è stato denunciato per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento