Remix, dove si incontrano profit e no profit

Accanto a operatori e operai specializzati, nei Laboratori Remi lavorano persone con svantaggio psichico, fisico e sociale. Per questi soggetti l’acquisizione di competenze professionali garantisce un maggior grado di autonomia, anche economica, limitando il ricorso a forme d'assistenza sociale

Giovedì 12 dicembre, infatti, è stato inaugurato nel pomeriggio il nuovo laboratorio che va ad affiancarsi al primo spazio, entrambi a Vigodarzere. Il sito produttivo storico si trova in via Lungargine Muson 53 a Terraglione di Vigodarzere (PD), a metà 2017 però, in vista di un ampliamento delle attività, è stato acquisito e ristrutturato il nuovo edifico in via Olimpiadi 57 sempre a Vigodarzere. Con l’occasione è stato lanciato il nuovo marchio che rappresenterà l’intero polo produttivo della cooperativa: Remix. Oltre al sito storico di via Lungargine Muson e a quello appena inaugurato di via Olimpiadi, esiste anche un terzo impianto a Saletto, attivo da fine 2017.

2015/2019

Dal 2015 ad oggi i soci lavoratori coinvolti nei laboratori di Gruppo R sono passati da 12 a 26, il fatturato da 475.000 euro a 965.000 euro. Per questo la necessità di ampliarsi in un nuovo sito e investire verso il nuovo, entrando in una nuova fase di sviluppo per Gruppo R che si è tradotta nella revisione e rinforzo degli strumenti comunicativi e di marketing, nel rinforzo delle azioni commerciali e nell’avvio di un percorso di ricerca e studio di nuovi settori di mercato rispondenti alle attuali o acquisibili competenze. Remix nasce proprio da questo percorso e dalle nuove sinergie con le aziende del territorio.

Inserimento Lavorativo

«Il nostro obiettivo primario – ha spiegato Emanuela Tacchetto, Referente Area Inserimento Lavorativo di Gruppo R - è quello di sviluppare percorsi occupazionali, lavorativi o di sostegno al reddito di persone in condizioni di difficoltà.  Accanto ad operatori e operai specializzati, nei Laboratori Remi lavorano persone con svantaggio psichico, fisico e sociale. Per questi soggetti l’acquisizione di competenze professionali garantisce un maggior grado di autonomia, anche economica, limitando il ricorso a forme di assistenza sociale. Da una parte, l’investimento in questa nuova sede ha risposto alla necessità di gestire l’aumento progressivo della capacità produttiva, di migliorare l’efficienza gestionale, innescare circuiti virtuosi di ottimizzazione dell’organizzazione, produzione e gestione dei nostri impianti produttivi. Dall’altra, a cascata, ha generato, attraverso tale investimento, nuove opportunità di lavoro per il territorio».

Vigodarzere

Il nuovo impianto di Vigodarzere è pari a 830 mq, di cui 130 solo per uffici e servizi. Costo dell’intervento 515.000 euro. Nel nuovo sito produttivo in particolare l’attività è di tipo logistico e di assemblaggio, il magazzino da 300 posti pallet è interamente dedicato a queste due attività. Ad oggi sono occupate 8 persone ma è possibile arrivare fino a 10 unità. Di queste, 2 sono persone svantaggiate, una in inserimento lavorativo, 3 in tirocinio. A inizio del 2020 è già previsto un nuovo inserimento lavorativo.

Gruppo R

Gruppo R è una cooperativa sociale che ha lo scopo di affiancare i cittadini in difficoltà nell’integrazione sociale sia attraverso la gestione di servizi alla persona, sia attraverso lo svolgimento di attività finalizzate all'inserimento lavorativo. La cooperativa nasce a Padova nel 2001 e da allora offre accoglienza, supporto psicologico, opportunità per migliorare le proprie condizioni di vita ed economiche, attraverso percorsi personalizzati per l’inserimento sociale e lavorativo. Gruppo R è una delle quattro cooperative che costituiscono Gruppo Polis, insieme a Polis Nova, Il Portico e Sinfonia. Rispetto allo specifico servizio di accompagnamento in percorsi di inserimento lavorativo di persone svantaggiate Gruppo R gestisce due servizi diversi: il Laboratorio Occupazionale Protetto è un ambiente protetto nel quale le persone inserite possono sperimentare e mettere alla prova le proprie capacità relazionali e lavorative,i siti produttivi REMIX, attivi nell’ambito dei servizi alle imprese del territorio, con commesse di assemblaggio conto terzi e altri servizi in outsourcing a diversi livelli di specializzazione (confezionamento, imbustamento, packaging, montaggio, assemblaggio, selezionature e lavorazioni meccaniche ed elettromeccaniche, stoccaggio e logistica.)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Coronavirus, la lettera del sindaco Giordani ai padovani

  • Governo, decreto straordinario: Vo' "sigillata" per quindici giorni, non si potrà entrare o uscire

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento