menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caduto dal tetto, Riccardo è morto a 15 anni e ha donato gli organi

Un volo di 6 metri dalla copertura del capannone dell'azienda di famiglia in via dell'Artigianato a Villa del Conte. Il giovane purtroppo non ce 'ha fatta. Il decesso è avvenuto lunedì sera in ospedale

Non ce l'ha fatta Riccardo Andretta, il 15enne di Villa del Conte caduto martedì scorso dalla copertura del capannone dell'azienda di famiglia mentre, con il nonno, stava sistemando il climatizzatore. Il giovane era precipitato per sei metri, battendo la testa. Le sue condizioni si erano mostrate da subito disperate e la delicata operazione chirurgica e i tentativi dei medici di salvargli la vita non sono purtroppo bastati. Un'agonia durata una settimana, lunedì sera il decesso in ospedale.

LUTTO. In questi giorni la pagina Facebook era gremita di incoraggiamenti. Tutti speravano che il giovane superasse la sua battaglia e sopravvivesse al disgraziato incidente. Ora è il momento dei saluti: "Volevamo vederlo ancora questo sorriso. Ciao Riccardo. Per sempre nei nostri cuori", "Così piccolo che nemmeno lo sembravi. Ciao riky sei sempre con noi ti vogliamo bene". Riccardo aveva solo 15 anni e studiava all'Enaip di Cittadella. La madre, come riportano i quotidiani locali, ha dato l'autorizzazione alla donazione degli organi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento