Benzina gratis con il bancomat clonato: scappa mentre la polizia ferma i suoi amici

Un episodio ambiguo su cui indagano gli agenti della questura, per capire come un moldavo sia riuscito a rifornire tre auto con una sola transazione eludendo il blocco spesa

Due auto ferme al distributore a tarda sera e un pagamento decisamente alto per il rifornimento sono bastati per insospettire i poliziotti, che stanno indagando per fare luce sul mistero di un bancomat clonato.

I conti non tornano

Erano le 22.30 di mercoledì quando una pattuglia della squadra mobile in servizio all'Arcella ha notato due veicoli di grossa cilindrata parcheggiati in fila indiana al Total Erg di via Annibale da Bassano. Avvicinandosi hanno notato che il display della colonnina per il rifornimento segnava un importo di 241 euro: con il gasolio a 1,5 euro al litro equivale all'erogazione di 160 litri di carburante. Se anche le due auto fossero state a secco e avessero fatto entrambe il pieno, i conti non sarebbero tornati. Significava che sul posto era presente una terza macchina.

Il dubbio della truffa

Gli agenti hanno chiesto spiegazioni ai due moldavi alla guida della Mercedes e dell'Audi, ricevendo una spiegazione alquanto singolare. Gli stranieri hanno detto di essere stati raggiunti da un connazionale, che gli ha offerto di fare rifornimento insieme a lui con una tessera bancomat rubata. L'importo massimo consentito per una transazione è di 100 euro, quindi gli inquirenti vogliono capire se oltre alla carta, che potrebbe essere stata clonata, anche la colonnina del distributore sia stata in qualche modo manomessa.

Le indagini

I due uomini sono stati denunciati per ricettazione, mentre del terzo e del bancomat nessuna traccia. Ora verranno passate al setaccio le telecamere, per identificare lui e il veicolo con cui si è allontanato e dare una spiegazione alla vicenda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento