rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Stazione / Piazzale Stazione

Strani avvistamenti in stazione: un altro uomo passeggia con addosso i suoi oggetti

A identificarlo e recuperare una serie di borse è stata la polizia, chiamata da un senegalese che ha riconosciuto la merce addosso a un marocchino di passaggio

Un uomo ha riconosciuto i suoi prodotti in mano a uno straniero che non aveva motivo di averli con sé e lo ha fatto fermate dalla polizia.

L'avvistamento e il controllo

I due protagonisti si trovavano nella stazione ferroviaria di Padova. Un senegalese di 54 anni è rimasto colpito nel veder passare un nordafricano che aveva qualcosa di decisamente familiare. Gli è bastata un'occhiata per capire: il marocchino stava tranquillamente bazzicando con una serie di borse e pochette di proprietà del 54enne. Sbalordito ha chiesto aiuto alla polizia per riavere i suoi oggetti. Gli agenti hanno rintracciato il nordafricano, risultato essere un marocchino 52enne, e sequestrato 21 borse e astucci di varie fogge e misure. L'uomo non ha saputo spiegare dove le avesse prese o cosa dovesse farne, nè tantomeno ha potuto mostrare uno scontrino per dimostrarne l'acquisto. Il senegalese sta valutando il da farsi e non è escluso che il marocchino venga denunciato per ricettazione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strani avvistamenti in stazione: un altro uomo passeggia con addosso i suoi oggetti

PadovaOggi è in caricamento