Fermati per un controllo, sono stati traditi dal ritrovamento della refurtiva: due denunciati

Due persone sono state fermate dai carabinieri per un controllo e durante la perquisizione sono stati trovati nell'auto arnesi da scasso oltre a della merce rubata il giorno prima. È immediatamente scattata la denuncia

Sono stati traditi dalla refurtiva, ancora nell’auto. Due persone residenti nel Veneziano sono state riconosciute dai carabinieri di Legnaro come colpevoli di ricettazione.

Il fatto

Era martedì 3 novembre e i carabinieri di Legnaro stavano effettuando un servizio perlustrativo quando è comparsa un’auto. Una volta fermata hanno controllato i documenti dei due uomini a bordo, un 33enne residente a Legnaro ma domiciliato a Mestre (Venezia), con precedenti e senza lavoro, e un 25enne di Marghera (Venezia). Poi hanno perquisito l’auto ed ecco la sorpresa: oltre a diversi arnesi da scasso, i carabinieri hanno ritrovato degli oggetti rubati il giorno prima nei negozi “Terranova” e “Jack and Jones” all’interno del centro commerciale Auchan di Mestre. È scattata la denuncia per ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

  • Statale 47 paralizzata da un incidente: coinvolti tre camion e un'auto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento