menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riconsegnato dai carabinieri il defibrillatore rubato a inizio giugno da Palazzo Moroni

I carabinieri l'hanno restituito ai Lions Club che ne avevano pagato l'acquisto, per il furto è stata denunciata una donna di 42 anni residente in città

È stato riconsegnato nella giornata di martedì dai carabinieri di Padova stazione Prato della Valle rappresentata dal luogotenente Giancarlo Merli, il defibrillatore rubato tra il 4 e il 5 giugno in via del Municipio. A riceverlo il dottor Alfredo Baldan, presidente dell’associazione Lions Club di Padova.

Il furto

Dopo le indagini svolte dal comando era stata identificata una donna di 43 anni residente a Padova che aveva rubato lo strumento appena installato sotto palazzo Moroni. La malvivente aveva tentato di sottrarre anche quello nuovo dopo il primo furto.  Durante la perquisizione era stato ritrovato il dispositivo medico, che era stato sequestrato: ora l’autorità giudiziaria l’ha dissequestrato e tutto è stato riconsegnato ai proprietari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento