rotate-mobile
Cronaca

Dopo il successo del 2020, ecco "Scatole di Natale 2021"

Nato lo scorso anno in sole 24 ore, il progetto ha incontrato una partecipazione incredibile, mettendo in pochissimo tempo in rete individui, associazioni e organizzazioni: quasi undicimila le scatole consegnate nella prima edizione

Torna anche quest’anno il progetto “Scatole di Natale Padova”: nato lo scorso anno in sole 24 ore, il progetto ha incontrato una partecipazione incredibile, mettendo in pochissimo tempo in rete individui, associazioni, organizzazioni, tutti uniti senza colori o bandiere nel comune intento di donare un sorriso a chi è più in difficoltà, giungendo ad un risultato in termini di numeri ben al di là di quanto si potesse pensare: 10.891 le scatole raccolte e consegnate a 72 Associazioni beneficiarie che a loro volta si sono occupate di distribuirle ai più bisognosi. L’idea iniziale, nata a Milano grazie una privata cittadina, invita a regalare un momento di serenità a persone con disagi, senza fissa dimora, sole ed è replicabile liberamente. E’ nato così il progetto padovano, dalla volontà di un gruppo di amiche che hanno deciso di replicare l’esperienza affidandosi alla ricca rete veneta di associazioni – Padova non per niente è Capitale Europea del Volontariato 2020 . Lo scorso mese di novembre sono state molte le richieste giunte alla pagina Facebook Scatole di Natale Padova di ripetere l’esperienza: è così che Giorgia Dragotto, Daria Fallido, Glenda Spiller, Sara Zanferrari e l’associazione Orto di Marco hanno accolto l’invito e si sono rimessi in gioco anche per il Natale 2021.

LogoScatoleClaudio2020-2

Come funziona il progetto? In una semplice scatola da scarpe inserire:

1 cosa che tenga caldo (guanti, sciarpa, scaldacollo, cappellino, maglione, coperta ecc.)

1 cosa golosa (caramelle, cioccolata, mandorlato ecc)

1 passatempo (libro, rivista, sudoku, matite colorate ecc.)

1 prodotto di bellezza *(crema idratante, bagno schiuma, profumo, dentifricio o uno spazzolino per bambini ecc.)

1 biglietto con parole gentili... perché le parole fanno bene al cuore

Una volta raccolto tutto, incartare la scatola, decorarla e scrivere in un angolo il destinatario (donna, uomo o bambino/a e fascia età)

Dove consegnare le scatole: nella pagina Facebook www.facebook.com/scatoledinatalepadova sono pubblicati i riferimenti dei 51 PUNTI DI RACCOLTA, che coprono un po’ di zone “chiave” dalla città e della provincia, in modo che i donatori non debbano fare troppa strada. Si tratta di privati cittadini, Associazioni, Scuole e attività commerciali che hanno deciso di mettersi a disposizione per raccogliere e controllare le scatole in arrivo.«Padova si è dimostrata e si dimostrerà ancora una volta ricca di solidarietà – commentano Giorgia Dragotto, Daria Fallido, Glenda Spiller, Sara Zanferrari e Antonella Carraro presidente Associazione Orto di Marco–  Quest’anno abbiamo potuto contare sull’esperienza precedente per organizzare un po’ più in dettaglio e con maggior tempo tutto il processo, che non è semplicissimo, visti i numeri e l’importanza e le aspettative della città. Siamo felici della partecipazione che sta arrivando e speriamo che in tanti si sentano parte di un Natale solidale, dove nessuno viene lasciato indietro. Noi ce la metteremo tutta».

sala 20 dicembre-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il successo del 2020, ecco "Scatole di Natale 2021"

PadovaOggi è in caricamento