Cronaca

Rifiuti abbandonati in via Callegari: botta e risposta tra la consigliera regionale Venturini e l'assessora Gallani

Uno scatto fatto pervenire alla consigliera regionale Elisa Venturini, capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, che ha poi veicolato, ha innescato una polemica sul quartiere Arcella

Uno scatto fatto pervenire alla consigliera regionale Elisa Venturini, capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, che ha poi veicolato, ha innescato una polemica sul quartiere Arcella.

Porta a porta

L’immagine, scattata questa mattina alle 8 e 30, ritrae immondizia abbandonata dove fino a poco tempo fa c’erano i bidoni dell’immondizia, che piano piano vanno scomparendo con l’avvento della raccolta differenziata porta a porta. L’immagine è oggettivamente brutta, l’assessora all’ambiente, Chiara Gallani, ha però voluto replicare immediatamente all’attacco di Elisa Venturini. «Sono episodi particolarmente gravi che purtroppo si verificano in diversi luoghi della città, motivo per cui insieme a AcegasAPSAmga abbiamo messo in campo diverse campagne di sensibilizzazione ed educazione. L’attenzione sull’Arcella in questi giorni è elevatissima, proprio per il delicato momento di transizione che il quartiere sta affrontando, peraltro con dati molto positivi. Per questo già in prima mattinata due squadre erano attive sul posto per portar via i rifiuti abbandonati e ripulire l’area in questione. Mi spiace pensare qualcuno strumentalizzi queste situazioni per dipingere l’Arcella come un quartiere incivile. Ci sono persone incivili, questo è evidente, e faremo il possibile per individuarle e se necessario sanzionarle».

Rifiuti

Da Palazzo Moroni poi evidenziano come, «a seguito dell’avvio della raccolta rifiuti porta a porta anche nel lato a est di via Tiziano Aspetti dallo scorso 1 giugno per un totale di circa 19mila cittadini coinvolti, Comune e AcegasApsAmga, in collaborazione con Polizia Municipale e ispettori ambientali, stanno supportando l’introduzione del nuovo servizio con una serie di azioni rivolte all’ingaggio e alla sensibilizzazione della comunità. Tra queste, rientra un’intensificazione dei controlli sulle modalità di conferimento, in una logica di accompagnamento graduale verso il nuovo sistema di raccolta, con finalità anche di educazione dei cittadini». Una squadra di addetti di AcegasApsAmga in mattinata è già intervenuta per l’immediata pulizia dell’area.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati in via Callegari: botta e risposta tra la consigliera regionale Venturini e l'assessora Gallani

PadovaOggi è in caricamento