menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riina jr: “A Padova per l’Università: voglio una vita tranquilla”

Il figlio del boss mafioso Totò Riina ha spiegato il perché del suo trasferimento proprio nella città veneta affidando le sue parole al presidente dell'Associazione per la quale sta lavorando, Tina Ciccarelli. Si è iscritto a Scienze della Formazione

Salvo Riina jr è a Padova per studiare all’Università.

"UNA VITA TRANQUILLA". “Voglio studiare e fare una vita tranquilla” con queste parole, affidate al presidente dell’Associazione per la quale lavorerà, Tina Ciccarelli, si è presentato a Padova il figlio del boss mafioso Totò Riina.

NON VOGLIO INDISPETTIRE NESSUNO. Il pregiudicato ha poi voluto “spiegarsi” soprattutto a chi non vede di buon occhio il suo arrivo in città, che da queste parti si chiamano soprattutto leghisti: “Non voglio indispettire nessuno tantomeno gli esponenti della Lega Nord, che hanno annunciato una raccolta di firme per cacciarmi da Padova. Parlerò solo quando sarò più tranquillo, dopo la raccolta di firme leghista”.


L'UNIVERSITA'. Nel frattempo ha detto la sua anche la stessa Tina Ciccarelli: “Padova è una città accogliente. A questo ragazzo andava data una possibilità di riscatto, e se è intelligente non la butta via”. Riina jr, che riceverà nei prossimi giorni il contratto di lavoro part-time, si è iscritto a Scienze della Formazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento