Cronaca San Giorgio delle Pertiche / Via Lungargine Muson

Maltempo: il Muson dei Sassi sopra il livello di guardia, chiusa la vecchia Statale del Santo

La situazione del canale preoccupa con l'acqua che rischia di esondare in più punti. Al lavoro gli uomini della protezione civile, la polizia locale e i carabinieri

Preoccupa la situazione del Muson dei Sassi il canale che da Resana nel Trevigiano arriva fino a Vigodarzere attraverso i paesi Loreggia, Camposampiero, Borgoricco, Cadoneghe, immettendosi nel Brenta. Il letto del fiumiciattolo è gonfio di acqua che rischia di fuoriuscire dagli argini che sono diventati zona off limits. In serata è stata disposta, a scopo precauzionale, la chiusura della Statale del Santo, la Sr 307 con deviazioni opportunamente segnalate e presidiate dalla protezione civile. Sul posto stanno lavorando gli agenti della polizia locale della Federazione del Caposampierese oltre ai pompieri e ai carabinieri.

Evoluzione

L’evolversi dell’emergenza è costantemente monitorato grazie a una proficua collaborazione tra le amministrazioni comunali, il genio civile, il Consorzio di Bonifica, Protezione Civile. L'invito rivolto dai sindaci è quello di uscire solo per motivi seri, evitando per sicurezza di recarsi presso negli argini interessati. 

Riapertura

Alle ore 3 la Vecchia Statale del Santo è stata riaperta senza gravi conseguenze. Nella notte i vigili del fuoco non hanno fatto interventi per quanto concerne allagamenti o altri problemi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: il Muson dei Sassi sopra il livello di guardia, chiusa la vecchia Statale del Santo

PadovaOggi è in caricamento