menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa all'esterno del Pride a fine nottata, hanno la peggio due trentaseienni di Monselice

Entrambi 36enni di Monselice, hanno riportato ferite lacero contuse alla testa. I due hanno raccontato di essere stati aggrediti per futili motivi da altri uomini che però non erano più presenti al momento sul posto

Due episodi, nella notte tra il 29 e il 30 giugno hanno richiesto l’intervento della polizia all’ingresso del Pride Village. In una serata in cui il Pride è stato attraversato da migliaia di persone che si sono divertite senza che si verificasse alcun problema, a parte questi due fatti, uno accadut all'inizio e l'altro alla fine della serata.

Identità

Il primo riguarda una ragazza minorenne che alla richiesta di un documento d’identità all’ingresso, erano circa le 21, ne ha mostrato uno che non è il suo. La giovane veniva immediatamente  affidata ai genitori giunti nel frattempo con il documento di identità autentico ma rimane indagata per il reato di sostituzione di persona.

Rissa

Alle 4.30, invece, le Volanti intervenivano sempre in via Tommaseo,  all'ingresso del  “Pride Village”, perche veniva segnalata una violenta lite all’ingresso principale. Sul posto giungeva il personale del 118 per trasportare all’ospedale due persone. Entrambi 36enni di Monselice, hanno riportato ferite lacero contuse alla testa. I due hanno raccontato di essere stati aggrediti per futili motivi da altri uomini che però non erano più presenti al momento sul posto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sei ore di sospensione idrica nel quartiere: l'avviso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento