Cronaca Via Alessandro Manzoni

Si azzuffano in paese e spuntano armi improprie: rissa sedata dai carabinieri

Quattro uomini hanno discusso e poi sono passati alle mani nel corso della notte. Sono stati fermati dai carabinieri e portati al pronto soccorso, dopo di che sono stati denunciati per rissa aggravata

Se le sono date di santa ragione. Almeno fino all’arrivo dei carabinieri della compagnia di Este e della stazione di Borgo Veneto.

I fatti

Nella notte tra mercoledì 12 e giovedì 13 agosto quattro persone si sono incrociate in via Manzoni a Ponso. Erano un 30enne marocchino residente in paese, un 43enne di Piacenza d’Adige di origine marocchina, un altro connazionale di 35 anni di Ponso e un quarto uomo che è fuggito prima dell’arrivo dei carabinieri. I quattro hanno avuto un’accesa discussione, sfociata in una rissa durante la quale sono spuntate armi improprie. Infatti all’ospedale di Schiavonia i medici hanno riscontrato lesioni guaribili tra gli 8 e i 15 giorni. Sono stati denunciati per rissa aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si azzuffano in paese e spuntano armi improprie: rissa sedata dai carabinieri

PadovaOggi è in caricamento