menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa in piazza delle Erbe, un uomo accoltellato: è grave in ospedale Bitonci: "Chiudo l'esercizio etnico"

L'episodio di violenza è accaduto venerdì notte, in centro a Padova, dove, tra alcuni stranieri, è scoppiata una furiosa lite. Una delle persone coinvolte è stata colpita con una lama e ora versa in condizioni critiche

Grave episodio di violenza, venerdì notte, in centro a Padova, dove, in piazza delle Erbe, è scoppiata una sanguinosa rissa tra cinque nordafricani.

ACCOLTELLATO IN PIAZZA. La lite, le cui ragioni sono sconosciute, sarebbe nata inizialmente tra due dei coinvolti, che si sarebbero colpiti con dei cocci di bottiglia. Uno dei due avrebbe avuto la peggio e, in suo soccorso, sarebbero intervenute altre tre persone, che si sarebbero scagliate contro il connazionale. Il trio si sarebbe poi defilato e sul posto sarebbero rimasti solo i due rivali, entrambi feriti. Uno dei due, colpito gravemente con un coltello, è stato soccorso dai sanitari del Suem 118, e trasportato in ospedale: le sue condizioni sarebbero migliorate. L'altro ha riportato lesioni minori. Uno è stato identificato in un 35enne con regolare permesso di soggiorno. Sul caso indaga la squadra Mobile. Sono in corso le ricerche degli altri coinvolti. Per ora non sono state adottate misure nei confronti dei due feriti.

BITONCI ANNUNCIA UN'ORDINANZA. Dopo l'accaduto, il sindaco Massimo Bitonci intende prendere provvedimenti e ha annunciato un'ordinanza "che impone la chiusura alle 19 dell'esercizio etnico di piazza delle Erbe": "La firmerò lunedì mattina - ha dichiarato - sarà simile a quella già promossa dal Tar e in vigore per esercizi del genere in zona stazione. Avevamo già ricevuto delle segnalazioni da parte di cittadini che lamentavano un crescente degrado attorno all'esercizio in questione. Quanto accaduto ieri notte è gravissimo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento