rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Stazione / Via Diego Valeri

Derubato, insegue il ladro e scoppia la rissa in strada. Bitonci pubblica la video-denuncia

Sono finite in rete le immagini del pestaggio che ha visto coinvolti due ragazzi africani. Uno di loro ha poi chiamato la polizia per denunciare il furto subito dall'altro

Un connazionale ha approfittato di un momento di distrazione per derubarlo, ma lui lo ha riconosciuto e raggiunto, dando il via a una rissa. Una scazzottata ripresa dai telefonini e finita in rete, raccontata alla polizia da uno dei protagonisti.

Il furto e l'inseguimento

É stato un 26enne senegalese a chiamare la centrale operativa della questura alle 11 di martedì. Il ragazzo ha riferito di essere rimasto coinvolto in una rissa, oltre che leggermente ferito. A quanto appurato ascoltandone il racconto, lui ha passato la notte accampato in piazzetta Salvemini. Era ancora in dormiveglia quando alle 7 ha notato un connazionale che frugava nei suoi pochi averi prima di scappare con tre cellulari di sua proprietà. Lo ha riconosciuto e si è messo a cercarlo, rintracciandolo alle 11 in via Valeri, all'ingresso dell'ex Pp1.

Il video 

Lì è scoppiato il caos. Lungo la strada, incuranti delle auto e dei pedoni di passaggio, i due si sono affrontati corpo a corpo. Urla, schiaffi, pugni, calci. Un paio di minuti di botte da orbi, documentati dalle riprese fatte con i telefonini delle tante persone che hanno assistito alla rissa. Si vedono i due giovani fronteggiarsi, circondati da altri ragazzi che tentano di fermarli. Nel frattempo le auto sono costrette a fermarsi per non investirli. Il video è stato pubblicato anche dall'ex primo cittadino Massimo Bitonci che sulla sua pagina Facebook lo ha corredato con una stoccata nei confronti delle amministrazioni Zanonato e Giordani. Il 26enne, richiedente asilo politico, ha rimediato qualche ecchimosi mentre gli agenti della questura sono alla ricerca del rivale.

Aspiranti ladri denunciati

E le volanti sono intervenute per tre volte tra lunedì sera e le prime ore di martedì in città. Tra le 22 e le 3.15 un 41enne italiano prima, e un 49enne tunisino poi, sono stati denunciati per tentato furto aggravato. Il primo aveva tentato di rubare uno scooter parcheggiato danneggiandolo, il secondo ha fatto lo stesso con una bicicletta in piazza Antenore, venendo scoperto con addosso delle tenaglie. In piazzetta Gasparotto gli agenti hanno invece sequestrato 70 grammi di marijuana trovati nascosti in un anfratto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubato, insegue il ladro e scoppia la rissa in strada. Bitonci pubblica la video-denuncia

PadovaOggi è in caricamento