menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mega rissa in prato tra giovanissimi: 24 multati, continuano le identificazioni

Dopo la zuffa di sabato pomeriggio con i frame che hanno fatto il giro della rete sono scattate le prime sanzioni da 400 euro per assembramenti. Il lavoro continua

Sabato una ventina di ragazzi, molti dei quali giovanissimi, sono stati coinvolti in una mega rissa in Prato della Valle all'interno dell'Isola Memmia. Botte da orbi filmate coi telefonini e, come quasi sempre accade, finite in rete nelle stories di Instagram che in pochi minuti hanno fatto il giro della rete. Nel video si sente un ragazzo descrivere il momento: «Siamo in centro da poco tempo e sono già due le risse scoppiate». Alla fine nessuno è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso anche se i testimoni hanno visto più di qualche giovane andare via con un occhio nero.

Il video

Il video dura circa 30 secondi e si notano i ragazzini darsele di santa ragione dal lato opposto rispetto a Santa Giustina. C'è chi li incita, chi si diverte e chi le prende in giro. Tutti ridono divertiti. Ad un certo punto si sentono le sirene delle auto delle forze dell'ordine e l'onda di giovanissimi si sposta e si disperde. Le volanti della polizia e il reparto mobile è intervenuto per riportare la calma e lunedì sono scattate le sanzioni dopo che diversi di loro sono stati identificati poco distante, nella zona del Duomo.

Multe

Ventiquattro di loro, quasi tutti padovani di seconda generazione figli di stranieri, sono stati identificati e multati con 400 euro, la sanzione per chi crea assembramenti e non rispetta le norme anti diffusione del Covid. Secondo gli investigatori sarebbe lo stesso gruppetto che fa parte della "baby gang" del Duomo. Altri ragazzi sarebbero arrivati da fuori provincia, dalla zona di Ponte San Nicolò e da quella della Guizza e da Maserà. Molti avevano esagerato con l'alcol. 

Rissa 2-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento