Cronaca Via Nicolò Tommaseo, 6

Scoppia lite per pochi spiccioli: spedizione punitiva "a bottigliate"

L'aggressione nella notte tra giovedì e venerdì all'esterno della casa Don Gallo di via Tommaseo: coinvolti alcuni somali, uno assalito con cocci di bottiglia

Casa Don Gallo

Una rissa è scoppiata nella notte tra giovedì e venerdì, poco dopo la mezzanotte, in via Tommaseo a Padova, davanti alla casa Don Gallo: un cittadino di origine somala del comprensorio, infatti, è stato ritrovato dalla polizia sdraiato a terra tramortito e in una pozza di sangue. Poco distante versava anche un altro cittadino somalo, leggermente ferito.

L'AGGRESSIONE. I due stranieri sono stati portati in ospedale e visitati: per il più grave, con un'importante ferita all'orecchio, i medici hanno indicato 15 giorni di prognosi, l'altro, invece, sembra non aver riportato grosse conseguenze. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, l'uomo aveva avuto una discussione con altri concittadini poche ore prima: alla loro richiesta di avere qualche euro, l'uomo se ne era andato. In serata la "spedizione punitiva" con il cittadino straniero colpito alla testa probabilmente da una bottiglia di vetro, i cui cocci sono stati trovati a terra. Da chiarire, in tutta la vicenda, il ruolo dell'altro ferito. La polizia sta indagando per dare un volto agli aggressori.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia lite per pochi spiccioli: spedizione punitiva "a bottigliate"

PadovaOggi è in caricamento