menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'amico litiga con uno straniero, lui brandisce il coltello per difenderlo

La rissa è avvenuta a Monselice mercoledì mattina. Un pensionato 71enne ha minacciato un marocchino del posto puntandogli contro una lama di quasi 20 centimetri. L'uomo è stato denunciato. Sul posto i carabinieri

Una violenta discussione nata per futili motivi avrebbe spinto un pensionato 71enne a brandire un coltello dalla lama di 18 centimetri contro un 45enne marocchino. La rissa è avvenuta a Monselice nella mattinata di mercoledì. Sul posto i carabinieri della stazione locale, intervenuti a placare gli animi e a fermare il malintenzionato.

I FATTI. Una banale lite tra un italiano e un marocchino residente a Monselice nella mattinata di mercoledì.  A un certo punto, un amico del primo decide di intervenire in sua difesa minacciando lo straniero con l'arma affilata. Informata di cosa stesse accadendo, la stazione dei militari di Monselice ha inviato una pattuglia sul posto. Il 71enne, V.O., residente a Solesino, è stato denunciato per minaccia aggravata e porto ingiustificato d'armi. Come misura precauzionale, oltre al coltello, i militari hanno posto sotto sequestro anche 4 fucili da caccia che l'uomo deteneva con regolare licenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento