menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfonda la vetrina di un'agenzia immobiliare in piazza De Gasperi: rissa finisce nel sangue

Martedì. Protagonisti due nigeriani che vantavano un presunto credito dai titolari padovani. Uno dei due stranieri, spintonato, ha mandato in frantumi il vetro, ferendosi a un braccio e alla schiena

Abiti imbrattati di sangue e frammenti di vetri sparsi a terra. Una scena da far accapponare la pelle quella che si è presentata nel tardo pomeriggio di martedì a chi si è trovato a passare per piazza De Gasperi a Padova.

LA RISSA. Secondo una prima ricostruzione da parte dei carabinieri intervenuti sul posto, per motivi in corso di accertamento, i titolari di un'agenzia immobiliare, G.B., 42enne, e M.G., 41enne, entrambi padovani, sarebbero arrivati a mettersi le mani addosso con due nigeriani, questi ultimi presentatisi all'interno vantando un presunto credito, ovvero pretendendo il rimborso di 400 euro di caparra in relazione ad un immobile. All'interno c'era anche la moglie, cinese, di uno dei titolari dell'agenzia, che avrebbe spruzzato contro i nigeriani dello spray al peperoncino.

UN FERITO. L'unico a riportare lesioni è stato uno dei due africani che, spintonato, ha sfondato la vetrina dell’agenzia con la schiena, mandando in frantumi il vetro e ferendosi anche a un braccio. Trasportato all'ospedale per essere suturato, non verserebbe in gravi condizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento