Rissa in strada in pieno giorno: bottiglie e spranghe, un ferito trasportato in ospedale

Cinque nordafricani si sono affrontati in via Montà lungo la ciclopedonale all'altezza del Parco sul posto sono intervenuti gli agenti della municipale, uno è scappato

Una rissa in pieno giorno ha coinvolto cinque nordafricani in via Montà. Poco dopo le 15 sono volati pugni, bottigliate ed è stata utilizzata anche una spranga. Sul posto transitavano due agenti della municipale in moto che hanno diviso i contendenti, bloccandone tre e chiamando i colleghi a rinforzo. Uno dei contendenti è rimasto ferito alla nuca ed è stato portato in ospedale, un altro straniero è riuscito a fuggire.

Gli accertamenti

La rissa è scoppiata per futili motivi nella zona della ciclopedonale. I cinque, tutti tra i 20 e i 25 anni, sono venuti alle mani dopo che si erano insultati verbalmente. Nella collutazione è spuntata anche una spranga di ferro e sono state utilizzate delle bottiglie di birra. Gli agenti della municipale sono intervenuti, bloccando tre stranieri portati in Centrale per accertamenti. Un quarto è finito in pronto soccorso per un taglio in testa. Diversi i passanti che impauriti hanno assisito alla scena. Per terra è rimasto del sangue.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento