Cronaca Arcella / Via Enrico Rubaltelli

Accoltella due cugini durante una rissa: 25enne accusato di tentato omicidio

I quattro si sono visti per una sorta di resa dei conti ed è scoppiata la rissa. Ad un certo punto uno di loro ha accoltellato i due avversari, uno dei quali è ancora ricoverato in ospedale

Si sono sfidati online e poi nella realtà. Una rissa è scoppiata tra 4 giovani e uno di questi ha accoltellato due di loro: ora è accusato di tentato omicidio.

Il fatto

Era il pomeriggio di domenica 18 luglio. Quattro ragazzi si sono incontrati in via Rubaltelli, davanti a un supermercato: erano due fratelli filippini di 25 e 31 anni e due cugini italiani di 21 e 20 anni. I quattro si erano sfidati un mese prima a un gioco online chiamato “Mobile Legend” durante il quale il 20enne aveva perso 50 euro a favore del 25enne. Ma la scommessa non è stata saldata, almeno fino a che sabato il padre del 20enne ha consegnato i soldi al vincitore. Nonostante questo i quattro si sono dati appuntamento e in breve si è accesa la miccia. Il 25enne ha estratto dallo zaino un coltello con il quale ha aggredito prima il 21enne, perforandogli il muscolo del braccio, e poi il cugino di quest’ultimo all’addome. I residenti e i passanti hanno chiamato il 113 e quando la polizia è arrivata ha trovato il 21enne sanguinante. Il cugino era già ricoverato in prognosi riservata, stava per essere operato d’urgenza: si era presentato da solo al pronto soccorso. I poliziotti hanno tamponato la ferita del 21enne fino all’arrivo dell’ambulanza e grazie alla descrizione dettagliata di vittime e testimoni sono riusciti a rintracciare a stretto giro i due fratelli. Tutti e quattro sono stati arrestati per rissa aggravata. Il 25enne è accusato anche di tentato omicidio. Il 21enne è stato dimesso con prognosi di 20 giorni mentre il cugino è ancora ricoverato in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella due cugini durante una rissa: 25enne accusato di tentato omicidio

PadovaOggi è in caricamento