menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa tra giovani ubriachi a una festa di compleanno: sette denunciati, due feriti

Domenica mattina all'alba i carabinieri sono dovuti intervenire in un casolare abbandonato di Montagnana dov'era in corso una festa di compleanno: nella zuffa anche una ragazza

Festa movimentata a Montagnana nella notte tra sabato e domenica. All’alba i carabinieri sono stati allertati per una cruenta rissa scoppiata tra un gruppo di italiani e tre extracomunitari presenti in un casolare abbandonato per una festa di compleanno.

UBRIACHI E VIOLENTI.

Verso le 5.30, in via Sperone sono intervenute le forze dell’ordine su segnalazione di due partecipanti al party che avevano raccontato di una zuffa in corso. I carabinieri giunti sul posto hanno contattato i due giovani che hanno detto di essere stati aggrediti da tre persone nel corso della festa di compleanno. Secondo quanto ricostruito dai militari, la rissa sarebbe scoppiata per futili motivi derivati dallo stato di ebrezza. Molti infatti erano ubriachi dopo la notte di balli e bevute.

SETTE DENUNCIATI.

Alla fine sono stati identificati e denunciati per rissa in sette. Si tratta di quattro italiani di 20, 21, 22, 49 anni tra cui una ragazza, tutti residenti tra Montagnana ed Este. Dei tre stranieri, due sono senza fissa dimora e uno è residente nella cittadina murata, tutti di origine marocchina, tra cui un 20enne e due 22enni. Due italiani sono ricorsi alle cure del pronto soccorso medico di Schiavonia, riportando ferite guaribili tra i 7 e i 30 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento