menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città commemora Marchini, l'ultimo militare caduto in Afghanistan

Il sindaco Zanonato e il generale dell'Esercito Pino, assieme alle altre autorità cittadine, provinciali e regionali, hanno accompagnato ieri la corona commemorativa, deposta davanti a palazzo Moroni. Oggi i funerali solenni a Roma

marchini-commemorazioneAnche la città di Padova, rappresentata dalle autorità cittadine e alla presenza di numerosi cittadini, ha voluto rendere omaggio alla prematura scomparsa del caporal maggiore scelto Roberto Marchini, il 28enne geniere della folgore di Viterbo caduto martedì in Afghanistan al suo ultimo giorno di missione.

LA CERIMONIA. Il sindaco Flavio Zanonato e il generale comandante di Divisione dell'Esercito Enrico Pino, attorniati dai rappresentati di Provincia e Regione, nonché del prefetto Ennio Mario Sodano, hanno accompagnato la corona commemorativa, deposta davanti a palazzo Moroni.
 
MARCHINI. Geniere-paracadutista dell'ottavo reggimento guastatori di Legnago, Marchini era alla terza missione all'estero. L'esplosione è avvenuta a 3 chilometri a ovest dalla "Fob Lavaredo", la base avanzata del contingente italiano nel distretto di Bakwa. Oggi a Roma si celebreranno i funerali solenni.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento