Sacrestano di Villatora ha malore dopo la messa: muore in ospedale

Terminata la funzione di sabato sera, Roberto Masiero, 58 anni, è svenuto davanti al parroco. Si è ripreso, è stato portato in ambulanza al nosocomio di Padova dove domenica mattina però si è aggravato ed è morto

La parrocchia di Villatora a Saonara

Non ce l'ha fatta Roberto Masiero, storico sacrestano della chiesa di Villatora di Saonara, morto a 58 anni domenica mattina in ospedale a Padova dove era stato ricoverato la sera precedente in seguito a un malore che lo aveva colto d'improvviso al termine della messa.

IL MALORE IN CHIESA. Erano le 19.30 di sabato quando Masiero è svenuto davanti allo stesso parroco don Carlo Sanavia. Subito ripresosi, aveva riferito al prete il numero di telefono del fratello Lorenzo, presidente della locale società di calcio, per informarlo dell'accaduto.

LA MORTE IN OSPEDALE. Sul posto è stata fatta intervenire anche un'ambulanza del Suem 118, in quanto nella caduta il sacrestano si era procurato una ferita alla testa, che ha trasportato l'uomo nel nosocomio padovano dove però le sue condizioni si sono aggravate precipitando dopo le 9 di domenica mattina, quando è spirato. In lutto l'intera comunità parrocchiale in cui Masiero era molto ben voluto e conosciuto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento