Cronaca Mortise / Via Fratelli Carraro, 35

Appartamento divorato dalle fiamme: muore una donna, gravemente ferito il figlio

Tragedia nel primo pomeriggio di mercoledì in un alloggio popolare del rione Mortise. La vittima è una donna di 81 anni. Il figlio lotta per la vita dopo la grave intossicazione

Un violento incendio è divampato in un alloggio popolare di via Fratelli Carraro a Mortise, causando la morte di una donna di 81 anni e il grave ferimento del figlio di 57. L'allarme è scatatto attorno alle 15 quando alcuni vicini hanno sentito il fumo nella tromba delle scale.

La vittima e il ferito

I primi ad arrivare sul posto sono stati i vigili del fuoco seguiti dal personale medico e dai carabinieri della stazione di Padova principale. Drammatica la situazione all'interno dell'alloggio al primo piano del civico 35. Nell'appartamento saturo di fumo giaceva ormai esanime Giuseppina Antico, con accanto il figlio che è stato trasportato in massima urgenza all'ospedale di Padova dove si trova ricoverato. I sanitari non hanno potuto che decretare il decesso della donna, mentre il 57enne lotta per la vita a causa della serie intossicazione.

Le cause

I pompieri arrivati dalla centrale con tre automezzi sono riusciti a estinguere il rogo permettendo il recupero dell'uomo, trasferito inizialmente sul poggiolo insieme alla madre per le prime manovre di rianimazione. Dalle prime stime pare si sia trattato con tutta probabilità di un incendio accidentale, alimentato dalla grande quantità di oggetti presenti in casa. Quale ne sia stata l'esatta causa, stanno ancora tentando di chiarirlo i vigili del fuoco. Per diverse ore l'alloggio e gli appartamenti confinanti sono stati fatti arieggiare, mentre i pompieri procedevano alle verifiche strutturali sull'edificio, di proprietà di Ater.

Allegati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appartamento divorato dalle fiamme: muore una donna, gravemente ferito il figlio

PadovaOggi è in caricamento