Salta una valvola della centrale idrica, allagamento in viale Codalunga: ferito un operaio

Un improvviso incidente nel primo pomeriggio di giovedì ha provocato la rottura di un organo meccanico all'interno della centrale a ridosso di piazza Mazzini. Colpito un uomo

La strada invasa dall'acqua

La rottura di una valvola all'interno della centrale idrica in viale Codalunga ha causato il parziale allagamento dell'area circostante e il ferimento di un operaio nel primo pomeriggio di giovedì.

L'allagamento

L'incidente è avvenuto verso le 15 all'altezza dell'intersezione tra viale Codalunga e la strada che immette in piazzale Mazzini costeggiando l'ingresso dei giardini della Rotonda. Il manto stradale è stato coperto dall'abbondante acqua fuoriuscita dall'impianto in cui è avvenuta la rottura. Nella struttura erano in corso dei lavori di manutenzione da parte degli operai di AcegasApsAmga gestore del servizio idrico e, per cause ancora al vaglio, all'improvviso una delle valvole è saltata, causando l'abbondante fuoriuscita di acqua che si è riversata in strada. La causa e la dinamica esatta dell'accaduto sono all'esame dei vigili del fuoco intervenuti insieme ai tecnici e al personale del Comune.

Le riparazioni

«Siamo arrivati tempestivamente e alle 17 la strada è stata completamente liberata dall'acqua» spiega l'assessore Andrea Micalizzi «Ora dovremo lavorare per la riparazione dell'impianto. Si tratta di una delle principali centrali idriche della città che serve migliaia di famiglie del centro. Le utenze vengono coperte grazie alle altre centrali, ma il danno è ingente e nei prossimi giorni ne avremo il completo ripristino. Fortunatamente i disagi al traffico sono stati contenuti perché viale Codalunga non è stato allagato».

Il ferito

Alla rottura si aggiunge un infortunio sul lavoro che ha colpito uno degli operai presenti, un quarantenne che è stato soccorso dal personale del Suem 118 e trasferito in ambulanza al pronto soccorso dove è entrato in media gravità. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici dello Spisal per ricostruire l'accaduto e la polizia che ha in carico i rilievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Cadavere nel lago d'Iseo: è la giornalista Rosanna Sapori, per anni lavorò nel Padovano

  • Orrore all'Arcella, gioielliere aggredito con l'acido e rapinato all'uscita dal negozio

  • Fiamme in una fabbrica della Bassa, fumo visibile a diversi chilometri di distanza

Torna su
PadovaOggi è in caricamento