rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Rubano

Rubano, va al pranzo nuziale evadendo ai domiciliari: arrestato

Ieri i carabinieri di Rubano hanno suonato più volte invano al campanello di Federico M. Dopo aver attivato le ricerche, è stato trovato seduto tra gli ospiti di un banchetto di nozze a Mestrino. Si trovava agli arresti domiciliari, stamattina la direttissima per l'accusa di evasione

Non ha fatto in tempo ad assaggiare nemmeno il primo piatto del pranzo di nozze a cui sedeva tra gli invitati. Ieri, i carabinieri della stazione di Sarmeola sono arrivati giusti in tempo per guastare la festa a un 46enne di Rubano, Federico M., seduto pacificamente ad un banchetto nuziale nonostante una condanna agli arresti domiciliari da scontare.

I militari dell'arma, dopo aver eseguito un controllo nella sua abitazione di Rubano al fine di accertare l’osservanza e il rispetto delle prescrizioni impostegli, non trovandolo in casa hanno avvisato la centrale operativa per avviare le ricerche a tutti gli equipaggi in zona.
 
La fitta rete di controlli predisposta e l’ottima conoscenza delle frequentazioni del ricercato da parte dell’arma locale, ha consentito ai militari di rintracciarlo in un noto ristorante di Mestrino. Accusato di evasione, è stato processato questa mattina per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano, va al pranzo nuziale evadendo ai domiciliari: arrestato

PadovaOggi è in caricamento