menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruzzante: "Terre Conselvane, per la fusione mancano i fondamentali: fatto tropo poco"

Il consigliere regionale di Liberi e Uguali, che oggi ha espresso voto contrario al giudizio di meritevolezza propedeutico alla celebrazione del referendum per la fusione dei comuni di Conselve, Cartura e Terrassa Padovana

"Oggi ho votato contro il progetto di fusione di Terre Conselvane, che mira all'unificazione di Conselve, Cartura e Terrassa Padovana. Non certo perché sono contrario al fatto che si esprima la popolazione, anzi, mi sono sempre espresso a favore dei referendum per le fusioni, ma c'è un limite. In questo caso siamo di fronte a tre consigli comunali che si esprimono a maggioranza, non all'unanimità, con il caso limite di Conselve dove chi esprime voto contrario alla fusione rappresenta il 65% della popolazione". Così il consigliere regionale Piero Ruzzante di Liberi e Uguali, che oggi ha espresso voto contrario al giudizio di meritevolezza propedeutico alla celebrazione del referendum per la fusione dei comuni di Conselve, Cartura e Terrassa Padovana.

"Il dato"

"C'è inoltre il dato che emerge dal  questionario proposto dallo studio di fattibilità – osserva Ruzzante –, questionario al quale ha risposto solo l'1% dei cittadini. Per fare un confronto con un caso positivo, basta prendere ad esempio la fusione Castelbaldo-Masi, nel nuovo comune di Riva D'Adige, dove il questionario ha coinvolto il 35% della popolazione che non solo si è espressa rispondendo al questionario somministrato ma lo ha fatto a maggioranza e a favore della fusione".

"Troppo poco"

"Non è così che si costruisce seriamente un processo di fusione. Un'altra conferma? Quasi tutti i Comuni arrivano alla fusione come ultimo step nella progressiva collaborazione tra gli uffici: nel caso di Conselve, Cartura e Terrassa, avevano collaborazioni con altri comuni e l'unico processo già avviato è la condivisione della Polizia locale. Veramente troppo poco - conclude Ruzzante -, per questo ho votato contro, auspicando che in futuro il modello per le fusioni dei comuni sia Castelbaldo-Masi e non Terre Conselvane".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento