rotate-mobile
Sabato, 1 Ottobre 2022
Cronaca Ponte San Nicolò

Sala slot chiusa 5 giorni, troppe le violazioni: avviate le pratiche per la sospensione della licenza

I poliziotti hanno riscontrato diversi tipi di violazioni, compreso il fatto che il titolare non indossasse la mascherina mentre girava all'interno del locale

Sono diverse le irregolarità riscontrate in una sala slot a Ponte San Nicolò dalla squadra amministrativa della divisione Pas della polizia. L’attività dovrà restare chiusa cinque giorni.

Il fatto

Nella serata di mercoledì 9 febbraio i poliziotti hanno effettuato un controllo in una sala slot di Ponte San Nicolò. Quando sono arrivati, oltre al titolare, un 52enne cinese, c’erano quattro giocatori di cui due stranieri e due italiani pregiudicati. L’attività era completamente oscurata da tende e la porta era chiusa a chiave, tanto che gli agenti hanno dovuto suonare un campanello: ed ecco le prime violazioni che sono costate una denuncia al titolare. Quest’ultimo, tra l’altro, girava senza mascherina perciò è scattata la sanzione e la chiusura dell’attività per 5 giorni. Il fatto che ci fosse il pos per pagare e la mancanza dei rilevatori di alcol a disposizione dei clienti hanno comportato da un lato l’avvio delle pratiche per la sospensione della licenza, dall’altro una multa di altri 400 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala slot chiusa 5 giorni, troppe le violazioni: avviate le pratiche per la sospensione della licenza

PadovaOggi è in caricamento