menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I salami sono stati avvelenati con pesticida per volpi

I salami sono stati avvelenati con pesticida per volpi

Salami col volpicida, contadino indagato per avvelenamento

Mentre proseguono le ricerche degli insaccati nel Padovano, l'agricoltore rodigino viene inquisito per aver introdotto sostanze tossiche in tre salami quale deterrente per i ladri

Un atto quasi dovuto, quello del pm rodigino Stefano Longhi, che ha aperto un fascicolo di indagine nei confronti del contadino di Canara, Rovigo, reo confesso dell'avvelenamento con pesticida da volpi di tre salami finiti nella partita di un quintale di insaccati rubatagli a Capodanno. Una furbata che potrebbe costare cara all'agricoltore esasperato, vittima di una sequela di furti simili negli ultimi tempi.


CONTADINO INDAGATO. Il magistrato ha deciso di indagare l'uomo mentre la caccia ai salumi tossici si è estesa anche verso Ferrara e Padova, dove la merce rubata potrebbe essere stata immessa sul mercato. Al momento non sono stati segnalati malori legati all'assunzione di salami avvelenati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento