menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cagnolino con gli agenti che lo hanno salvato

Il cagnolino con gli agenti che lo hanno salvato

Vaga terrorizzato per strada: polizia e cittadini salvano il cagnolino fuggitivo

Si trova al canile sanitario della Ulss 6 il meticcio recuperato nella tarda serata di mercoledì da una pattuglia della polizia in zona Guizza dopo un lungo vagabondaggio

Correva, spaurito e inavvicinabile, lungo la strada e tra le automobili di passaggio. É servita più di mezz'ora per recuperare un cane di media taglia che mercoledì sera, dopo essere scappato di casa, ha rischiato di essere investito.

L'intervento

A individuarlo è stata una pattuglia della Squadra volante che alle 23 transitava in via Guizza. L'animale faceva lo slalom tra il marciapiede e la strada e avvicinarlo sembrava impossibile. Era visibilmente impaurito, tanto da tremare. Per lunghi minuti lo hanno seguito lungo via Giusti e poi ancora su via Guizza. A convincerlo ad avvicinarsi è stato un panino allungatogli dagli agenti, che una volta conquistata la sua fiducia lo hanno rifocillato con acqua e cibo e messo al sicuro.

Le verifiche

In attesa dell'arrivo della polizia locale e del personale del servizio veterinario, provvidenziale è stato l'aiuto di un residente, che ha prestato un guinzaglio poi assicurato al collare del cagnolino. Il veterinario ne ha constatato il buono stato di salute, ma al collo del cane non c'era alcuna medaglietta né l'animale avrebbe il microchip. Per questo è stato trasferito al canile, dove ha ricevuto le cure del caso in attesa di rintracciarne i proprietari. Si tratta di un meticcio di media taglia, dal pelo marrone chiaro, che aveva al collo un collare blu.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento