Rinchiude la madre e scappa per gettarsi nel fiume, salvata dopo una telefonata disperata

É stata raggiunta e convinta dai carabinieri a desistere dal gesto estremo una ventenne veronese che lunedì notte ha tentato il suicidio nella Bassa Padovana

(foto: archivio)

A far scattare l'allarme è stata la madre, che con la famiglia risiede nella zona di Legnago. É la notte tra lunedì e martedì, poco prima la ragazza è uscita di casa portando con sé le chiavi e bloccando all'interno la donna.

La fuga

La giovane, poco più che ventenne, attraversa un periodo difficile dal punto di vista psicologico per alcuni problemi in famiglia. Quella sera aveva manifestato chiaramente l'intenzione di uccidersi e a nulla sono valsi i tentativi della madre di fermarla. Appena la figlia è uscita, ha allertato il 118 che a sua volta ha avvisato i carabinieri della compagnia di Legnaro e della stazione di Cologna Veneta che hanno immediatamente avviato le ricerche.

Il salvataggio

Arrivati nell'abitazione e liberata la donna, si sono poi messi sulle tracce della ragazza. L'hanno raggiunta nella frazione San Salvaro di Urbana, estrema propaggine della provincia padovana. Era lungo l'argine del Fratte, intenzionata a gettarsi in acqua. I militari sono riusciti a stabilire con lei un contatto verbale, avvicinandosi poi per tranquillizzarla. Convinta a desistere dal gesto estremo, la 23enne è stata presa in carico da un'ambulanza e trasportata all'ospedale Fracastoro. Ricoverata, resterà sotto osservazione per l'avvio di una terapia psichiatrica e psicologica.

Leggilo anche su VeronaSera

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Prende a calci un bancomat, palpeggia una donna, si masturba dal panettiere: denunciato

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Tir sbaglia la curva e si inclina pericolosamente sopra il Muson (Video)

  • Tenta il suicidio con i gas di scarico dell'auto, salvato da un passante

  • Samira, possibile svolta: recuperato un cadavere di donna ad Albarella

Torna su
PadovaOggi è in caricamento