rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Brentelle / Via dei Colli, 28

Salvato splendido esemplare di "Ara ararauna", nuovo ospite di Esapolis

Recuperato a seguito di un sequestro penale operato dal Nucleo CITES di Venezia da ora vivrà nel Museo Esapolis della Provincia di Padova. Sono stati affidati alla cura del dott. Moretto e del dott. Zanin, veterinario di Butterfly ARc, anche un pitone reale e una piccola tartaruga

Recuperato a seguito di un sequestro penale operato dal Nucleo CITES di Venezia a carico di un privato in quanto, da oggi, uno splendido esemplare di Ara ararauna avrà finalmente le cure necessarie e una casa idonea a ospitalo: gli uomini guidati dal Ten. Col. Elisabetta Tropea hanno affidato il pappagallo alle attenzioni del dott. Enzo Moretto, direttore scientifico di Butterfly Arc e responsabile del Museo Esapolis della Provincia di Padova. L’operazione che ha permesso il salvataggio del pappagallo rientra nelle attività correlate alle competenze in materia di animali esotici in capo ai Nuclei CC CITES, quali la Certificazione degli esemplari e la divulgazione didattica della “Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione”. 

Casa

«Sono molto felice che l’Ara ararauna abbia trovato casa nel nostro territorio. La Provincia di Padova non è nuova a ospitare esemplari rari: in Esapolis, il museo degli insetti viventi, hanno trovato casa e cure adeguate animali bellissimi e rari – ha detto il Presidente della Provincia di Padova Fabio Bui - Grazie alle collezioni presenti, alla preziosa collaborazione con MicroMegaMondo e l’incessante lavoro di Enzo Moretto possiamo tranquillamente dire che Esapolis è uno dei più noti e più importanti musei di insetti a livello europeo. Inoltre, con il progetto MusNet, che ci ha permesso di utilizzare fondi europei importanti, abbiamo modernizzato il museo introducendo realtà virtuale, app e nuovi video per viste ancora più emozionanti. Spero che questo meraviglioso pappagallo possa essere ospitato anche a Esapolis così da essere ammirato dalle migliaia di persone che ogni anno visitano il museo». 

Cure

Oltre all’Ara ararauna sono stati affidati alla cura del dott. Moretto e del dott. Zanin, veterinario di Butterfly ARc, anche un pitone reale che verrà sicuramente ospitato a Esapolis e una piccola tartaruga. «Ospitare un esemplare magnifico come questo è sicuramente emozionante ed è il riconoscimento del nostro impegno e della nostra professionalità. – ha detto Enzo Moretto, Direttore di Butterfly Arc e punto di riferimento di Esapolis - Ringrazio il Presidente Bui per la sua presenza e la sua vicinanza e ne approfitto per ricordare che la visita al Museo Esapolis può essere un bellissimo regalo di Natale per tutti, dai più piccoli agli adulti» L’affidamento dell’Ara ararauna alla Butterfly Arc di Montegrotto Terme è stato disposto dal Ministero della Transazione Ecologica quale Autorità responsabile, in via principale, dell'attuazione della legislazione C.I.T.E.S.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvato splendido esemplare di "Ara ararauna", nuovo ospite di Esapolis

PadovaOggi è in caricamento