menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco Sanitap: l’app elimina-code che informa sulle farmacie di turno

Il programma è stato ideato da una start up di giovani padovani e prevede la mappa delle farmacie disponibili, le informazioni sulla guardia medica, i medici di base e la situazione in tempo reale delle file al pronto soccorso

C’era una volta il foglietto con il “numerino” per smaltire la fila e le tabelle affisse fuori dalle farmacie per indicare quella di turno. C’era una volta perché ora non tutto è sparito, certo, ma con la tecnologia che avanza e il diffondersi degli smartphone anche questi servizi si sono trasformati in un'app.

NELL'ALTA PADOVANA: L'APPLICAZIONE GONG

L'APP. La nuova invenzione si chiama Sanitap ed è nata da una start-up di giovani padovani con la passione per i computer e le nuove tecnologie. L'idea, sviluppata in seno alla necessità di ampliare l’offerta mobile al cittadino dell’Azienda ULSS 16 di Padova, ha lo scopo di aiutare l'utente che ha bisogno di informarsi sulla farmacia di turno aperta piuttosto che sugli orari di visita degli ambulatori o sulla situazione delle file al pronto soccorso della sua città.


COS'È E COME FUNZIONA. Lo sviluppo è stato portato avanti in parallelo, sfruttando codice nativo, per i sistemi operativi mobili iOS (Apple) ed Android (Google). Attraverso un'interfaccia intuitiva e semplice mette a disposizione tanti servizi. C'è il ritiro referti attraverso la visualizzazione in mobilità ed invio ad una casella di posta elettronica, il servizio di elimina code, le informazioni sui medici di base con orari, indirizzi e numeri di telefono degli ambulatori, la lista farmacie di turno geolocalizzate con indicazioni stradali integrate e possibilità di chiamare la farmacia selezionata, numeri di telefono delle centrali operative ed indicazioni sui turni e le ubicazioni degli ambulatori delle guardie mediche, informazioni sulla situazione in tempo reale delle code del pronto soccorso. Ecco un elenco di presidi presso i quali funzionerà: ospedale S. Antonio e Piove di Sacco, ambulatori di via Scrovegni, di via Temanza, di via San Massimo, Casa ai Colli, e poi Albignasego, Cadoneghe, Noventa Padovana, Rubano, Selvazzano, Torreglia e molti altri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento