A passeggio sul sentiero di Rocca Pendice nonostante il divieto dopo l'incendio: sanzionati

Sul posto si sono recati il sindaco Moreno Valdisolo insieme ai carabinieri e ai vigili del fuoco dopo che un cittadino aveva notato alcune colonne di fumo che salivano dalla cresta di Rocca Pendice

Vigili del fuoco e carabinieri ai piedi di Rocca Pendice

Sono state realizzate due diverse ordinanze per notificarne la chiusura totale. Eppure sembra che in molti non abbiano capito l'antifona: sanzionate numerose persone trovate lungo il sentiero di Rocca Pendice, sui Colli Euganei, nonostante il divieto di transito pedonale a causa di cadute continue sia di rami carbonizzati sia di massi dalla parete rocciosa a seguito dell'incendio avvenuto il 3 giugno.

Sanzioni

A darne notizia è la pagina Facebook del Comune di Teolo: «Nella giornata di oggi, domenica 7 giugno, allertato da un cittadino che aveva notato alcune colonne di fumo che salivano dalla cresta di Rocca Pendice il sindaco Moreno Valdisolo insieme ai carabinieri e ai vigili del fuoco si è prontamente recato nei pressi del sentiero di Rocca Pendice, dove ha trovato molte persone che parcheggiavano le macchine lungo la provinciale o nel parcheggio dei cimitero e salivano verso la cresta, eludendo apertamente i divieti. Per queste persone e per tutte coloro che non rispettano l'ordinanza sono state fatte e verranno notificate le sanzioni amministrative previste per legge. Ricordiamo che nei prossimi giorni continuerà l'attività di controllo, ricordiamo per l'ennesima volta che è stata prorogata la chiusura totale al transito pedonale e a tutti i veicoli del sentiero denominato "Rocca Pendice" e ricordiamo per l'ennesima volta che non sono permessi l'accensione di fuochi nel territorio del Parco Regionale dei Colli Euganei. Le info sono reperibili anche nelle ordinanze pubblicate sul sito istituzionale, a questo link".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento