rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Alcol a fiumi: quattro automobilisti tornano a casa senza patente

La task force dei carabinieri si è articolata nella notte tra venerdì e sabato a cavallo tra i territori di Saonara e Legnaro. Tre conducenti sono stati denunciati per guida in stato d'ebbrezza. Un quarto "solo" con il ritiro del documento di guida

Operazione strade sicure nella notte tra il 17 e il 18 marzo a cavallo tra i comuni di Saonara e Legnaro. Una cinquantina le auto sottoposte a controllo lungo le principali arterie dei due perimetri comunali. Sotto la lente d'ingrandimento via Romea a Legnaro e la strada dei Vivai a Saonara. L'attività è stata messa a segno dai carabinieri della stazione di Legnaro e dai colleghi della Radiomobile di Piove di Sacco. Il bilancio è di quattro patenti ritirate e tre denunce per guida in stato d'ebbrezza. Obiettivo dichiarato dell'attività è stato quello di garantire la sicurezza stradale e scongiurare gravi incidenti.

I numeri

Durante l’attività di controllo sono state accertate quattro guide in stato di ebrezza alcolica. In particolare, un trentaduenne di Brugine è risultato positivo alla prova alcolimetrica, con tasso pari a 1,20 g/lt,  un trentaseienne di Arzergrande alla prova ha fatto registrare una positività di 1,47 g/lt quasi tre volte il limite consentito dal Codice della Strada. Un uomo di 25 anni residente a Ponte San  Nicolò, è risultato positivo con un tasso di 0,82 g/lt. I tre automobilisti, oltre al ritiro della patente, sono stati denunciati per guida in stato d'ebbrezza. E' andata meglio ad un quarto automobilista, un trentaquattrenne di Padova che, avendo "solo" un tasso di 0,71 g/lt di alcol nel sangue ha subito solo il ritiro della patente e una sanzione amministrativa. Con l'arrivo della bella stagione questo genere di controlli proseguirà senza sosta lungo le principali arterie della provincia di Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol a fiumi: quattro automobilisti tornano a casa senza patente

PadovaOggi è in caricamento