Sappada, soccorsi due escursionisti padovani

I due escursionisti avevano smarrito la traccia di sentiero con segnavia 320 che li avrebbe condotti a Cima Sappada, ingannati dal solco in secca del torrente stesso

 A Sappada si è risolto alle 18 un intervento di ricerca e recupero di due escursionisti padovani. Erano rimasti bloccati nel solco del torrente in secca che scende da Passo Geu Alto a quota 1762 metri senza riuscire più a risalire, dopo aver scavalcato alcuni saltini.

Traccia

I due escursionisti avevano smarrito la traccia di sentiero con segnavia 320 che li avrebbe condotti a Cima Sappada, ingannati dal solco in secca del torrente stesso. Una situazione che è già capitata più volte in questo punto e che ha condotto qui spesso i soccorritori della stazione di Sappada. Nonostante il sentiero sia ben segnato, la traccia può confondersi in un punto con il rio in secca che si attraversa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sappada

Sul posto sono arrivati a piedi quattro tecnici della stazione di Sappada, saliti per un tratto con la jeep lungo la pista forestale che costeggia la pista di discesa del Monte Siera e poi per sentiero fino a raggiungere gli escursionisti. Questi ultimi sono stati assicurati con la corda per risalire e poi scortati in sicurezza fino alla loro automobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento