menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una volante della polizia

Una volante della polizia

Via Matteotti, sassaiola nella notte davanti al "P Bar" per una bicicletta

Tre tunisini hanno provato a rubare la bici a un senegalese. In suo soccorso, due italiani poi rimasti lievemente feriti. Dopo il lancio di sassi, la polizia ne ha fermati due. Ora, è caccia al terzo

Il tentato furto di una bicicletta è degenerata la scorsa notte in una violenta sassaiola. Al P Bar di via Giacomo Matteotti, la polizia attorno all’una ha difatti arrestato Arbi B., 22enne tunisino e indagato A. N., classe 1986, altro nordafricano proveniente dalla Tunisia.

ANTEFATTO. I due stranieri in compagnia di un connazionale hanno adocchiato una bici parcheggiata fuori dal locale senza lucchetto. Un’occasione troppo allettante per farsela scappare. Ma proprio quando stavano per impossessarsi della “refurtiva” sono stati bloccati dal legittimo proprietario, un 49enne fermatosi davanti al bar per farsi accendere una sigaretta.

SASSAIOLA. Il trio ha quindi cominciato a picchiarlo, ma la colluttazione ha interessato anche altri soggetti. In soccorso dell’uomo, infatti, sono sopraggiunti anche due avventori, che hanno cercato d’impedire il furto. All’esterno del P Bar, i ladri hanno scatenato una baraonda lanciando sassi contro il senegalese e gli italiani intervenuti in suo aiuto. Si tratta di un 35enne padovano e un 41enne napoletano. Entrambi sono stati colpiti dalle schegge delle pietre rimediando fortunatamente soltanto qualche lieve lesione.

POLIZIOTTI IN BORGHESE. Per interrompere la sassaiola, però, è stato necessario l’arrivo di una volante della polizia allertata da una segnalazione di rissa. Al suono delle sirene, gli immigrati sono fuggiti dal luogo del reato, ma grazie alle descrizioni fornite da africano derubato e avventori, gli agenti in borghese della squadra mobile hanno subito fermato Arbi B. individuando dopo pochi minuti anche un altro dei malintenzionati. Ora, i poliziotti cercano il terzo autore del misfatto dileguatosi tra le vie attigue a corso Milano.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento