menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Satellite

Satellite

Satellite in caduta libera sulla Terra: allarme domenica e lunedì

Per le prossime 48 ore una pioggia di detriti satellitari precipiterà sul suolo terrestre: i frammenti più grandi potranno raggiungere anche il peso di due quintali. Gli esperti: anche il Nord "nel mirino"

Fine settimana da film di fantascienza: una pioggia di detriti satellitari, infatti, è in caduta libera sulla Terra ed esiste la remota possibilità che possa colpire anche l’Italia. Da qui alle prossime 48 ore potremmo assistere dunque alla pioggia di ammassi di metallo pesanti anche due quintali ciascuno. Frammenti del satellite dell'Agenzia spaziale europea (Esa) "Goce", da 1,1 tonnellate.

AD OTTOBRE: L'ULTIMO SATELLITE IN CADUTA LIBERA

ORARI ALLERTA. Al momento le finestre di interesse per l'Italia sono, per ora, tre: dalle 8.26 alle 9.06 di domenica, 10 novembre, potrebbe coinvolgere potenzialmente il Centro-Nord e quindi anche remotamente il Padovano (Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia-Romagna, Toscana, Sardegna); dalle 19.44 alle 20.24 sempre di domenica interessando potenzialmente i territori di Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria e Sardegna; dalle 7.48 alle 8.28 di lunedì 11 novembre, periodo per il quale non sono ancora disponibili informazioni poiché sono ancora in corso le elaborazioni delle traiettorie possibili da parte di Asi".


CONSIGLI. La Protezione civile raccomanda attenzione: i frammenti impattando sui tetti degli edifici potrebbero causare danni, perforando i tetti stessi e i solai sottostanti. Sembrano più sicuri i piani più bassi degli edifici; all'interno degli edifici i posti strutturalmente più sicuri dove posizionarsi nel corso dell'eventuale impatto sono i vani delle porte inserite nei muri portanti (quelli più spessi).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento