menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale su un 15enne: i fatti in canonica, accusato un prete della Bassa

Un religioso 40enne, già alla guida di una parrocchia del Monselicense, avrebbe fatto delle avances al minore, l'avrebbe palpeggiato, fatto sedere sulle sue gambe e mimanto l'atto sessuale. La vicenda è finita in tribunale dopo la denuncia dei fatti

Dopo lo scandalo della chiesa di San Lazzaro, con gli eccessi di don Contin, un altro prelato balza agli onori della cronaca. Questa volta le accuse sono ancora più pesanti perchè riguardano un ragazzo di appena 15 anni.

VIOLENZA IN CANONICA. Un quarantenne già alla guida di una parrocchia del Monselicense, avrebbe fatto delle avances al minore, l'avrebbe palpeggiato, fatto sedere sulle sue gambe e mimanto l'atto sessuale. La vicenda è finita in tribunale e giovedì ci sarebbe stata l'udienza preliminare.

GIUDIZIO. I fatti si riferirebbero ad un anno fa e sul caso sarebbe già intervenuta la diocesi, imponendo un anno sabbatico al prelato per essere poi destinato ad una parrocchia dell'Alta. Il 12 settembre verrà fatta chiarezza sull'utilizzabilità di alcune intercettazioni mentre il 28 è previsto il giudizio con rito abbreviato.

DIOCESI. "Amarezza e dolore per una vicenda che, se dimostrata, adombra l'opera silenziosa e preziosa di tanti sacerdoti dediti al servizio delle proprie comunità". È il commento della Diocesi di Padova in relazione ai fatti. Il sacerdote ha dato le dimissioni da parroco nel luglio 2016 ed è attualmente esonerato da ogni incarico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento