Cronaca Massanzago

Scherzo telefonico al parroco ereditiere: «Pagare la bolletta a famiglia in difficoltà? I soldi spesi per i lavori in chiesa»

A radio Cafè gli speaker mettono alla prova il parroco che ha ricevuto 218mila euro in eredità. Nessuna apertura immediata al finto padre in grosse difficoltà. Alla fine un “Passi domani”

Cosa succede se una persona disperata chiama un parroco che ha appena ricevuto una eredità di 218mila euro per i fabbisogni della parrocchia e chiede 300 euro per la bolletta del gas? Quasi niente, a giudicare dall’esito dello scherzo telefonico che hanno architettato questa mattina in diretta Alberto Gottardo e Ivan Grozny de “Il Morning Show” di Rdio Cafè, radio areale del Nordest sulle frequenze fm 95.3 in Veneto e 100.8 in Trentino.

Scherzo

“Vittima” dello scherzo telefonico il parroco della chiesa principale del paese della zona ai confini tra le province di Padova, Venezia e Treviso. Don Germino Zamprogna non accoglie bene la richiesta dei 300 euro per il gas tagliato al sedicente padre di famiglia di due bimbe piccole ritrovatosi, nell’ipotesi radiofonica andata in onda in diretta questa mattina, ed accampa più di qualche resistenza prima di ordine estetico «non mi piace il suo tono«, poi di ordine pratico «ma perché non ha pagato le bollette prima, è senza gas perché non le ha pagate» e poi di ordine coniugale «ma sua moglie dov’è?».

Alla richiesta del finto parrocchiano di prendere in considerazione un prestito ponte da 300 euro per saldare le bollette, il parroco indirizza la persona disperata al telefono prima dal sindaco, e poi taglia corto dicendo alla persona che si esprime prevalentemente in dialetto veneto, a “passare domani” dieniegando l’ipotesi di ospitare la famiglia nel caldo della casa canonica. «Questi soldi non li ho ricevuti io personalmente - spiega il parroco alla fine della concitata telefonata/scherzo radiofonico - sono soldi della parrocchia che sono stati spesi per i lavori. Lei non può avere un atteggiamento di pretesa. Chieda dopo aver cambiato il tono di voce, lasci il perdere il discorso dei 300 euro. Passi domani e vediamo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scherzo telefonico al parroco ereditiere: «Pagare la bolletta a famiglia in difficoltà? I soldi spesi per i lavori in chiesa»

PadovaOggi è in caricamento