menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Benzinai incrociano le braccia per sciopero

Benzinai incrociano le braccia per sciopero

Sciopero, distributori chiusi 3 giorni dall'8 al 10 novembre

La chiusura sarà a partire dalle 19 di domani 8 novembre fino alle 7 dell'11. I benzinai in protesta contro l'"inerzia del Governo". Il pacchetto prevede 15 giorni di chiusura in 3 mesi

Distributori chiusi, per tre giorni, a novembre. Anche a Padova, da martedì 8 a giovedì 10 i benzinai incroceranno le braccia lasciando gli automobilisti a secco di carburante, sia sulla viabilità ordinaria che su quella autostradale.

GLI ORARI. La chiusura sarà a partire dalle 19 dell’8 novembre fino alle 7 dell’11.

LO SCIOPERO. La protesta, che prevede in tutto la serrata per 15 giorni nei prossimi tre mesi, è stata decisa dai sindacati di categoria in segno di protesta contro “l'inerzia del Governo stesso, inadempiente rispetto agli impegni ripetutamente assunti nei confronti della categoria, mettendo a rischio di fallimento circa 25 mila piccole imprese ed i 140 mila posti di lavoro degli addetti occupati".

IL CALENDARIO. L'annuncio risale alle ultime ore da parte del Coordinamento nazionale unitario dei Gestori di Faib Confesercenti e Fegica Cisl che ha notificato lo sciopero direttamente al presidente del consiglio Silvio Berlusconi attraverso una specifica comunicazione. Il calendario con le altre giornate di chiusura è in fase di definizione.

LE MOTIVAZIONI. In particolare, il Coordinamento contesta la “mancata liberalizzazione del settore che impedisce letteralmente alle piccole imprese di gestione di competere sul libero mercato, senza contare la decisione di azzerare l'abbattimento forfetario che in passato è stato utilizzato per riconoscere alla categoria il ruolo essenziale di sostituto d'imposta ricoperto a favore dello Stato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento