I lavoratori delle Poste incroceranno le braccia sabato 31 marzo: possibili disagi negli uffici

A scioperare i lavoratori del sindacato Cgil. Tra le motivazioni anche "l'insufficienza di personale"

Sabato 31 marzo, sciopero regionale dei lavoratori Poste, con probabile chiusura di molti uffici del territorio provinciale. Lo sciopero è stato deciso dal sindacato Cgil che in un comunicato, tra le motivazioni, annovera:

- L’insufficienza di personale che rende impraticabile perfino l’apertura degli Uffici Postali e l’attività quotidiana;
- negato l’accesso a ferie, permessi, diritti contrattuali;
- pressioni commerciali interminabili;
- abuso di toni irriguardosi a contraddire in certe situazioni il codice Etico;
- coercizione a mettere a disposizione la propria auto e perfino il proprio smartphone;
 

Disagi e stop potranno verificarsi anche nella provincia di Padova.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento