menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero dei trasporti il 30 maggio A rischio bus, tram, treni e corriere

L'organizzazione sindacale autonoma Usb ha proclamato uno stop nazionale per 24 ore, nell'arco di venerdì. Possibili disagi per gli utenti padovani di Aps, BusItalia (ex Sita) e Sistemi territoriali

Probabili disagi per i pendolari padovani e veneti, venerdì 30 maggio, per effetto dello sciopero nazionale di 24 ore proclamato dall’organizzazione sindacale autonoma Usb.

BUS E TRAM. ApsMobilità annuncia che a Padova potrebbero verificarsi problemi nell'erogazione del servizio, anche se saranno comunque garantite tutte le corse in partenza tra le 5.30 e le 8.30 e tra le 12.30 e le 15.30.

CORRIERE. BusItalia (ex Sita), avvisa i clienti del servizio extraurbano che lo sciopero interessa solo le società Ftv di Vicenza e Mobilità di Marca di Treviso, a causa del quale non verranno garantite le partenze secondo le modalità seguenti: Ftv Vicenza dalle 8.30 alle 11.59 e dalle 14.50 in poi, Mom Treviso dalle 8.30 alle 12.29 e dalle 15 in poi. Eventuali disagi potranno quindi verificarsi sulle linee Padova-Vicenza e Padova-Treviso che sono gestite in pool. I servizi pubblici di linea direttamente effettuati da Busitalia a Padova e a Rovigo dovrebbero invece essere regolari.

TRENI. Lo sciopero interesserà anche la ferrovia Adria-Mestre gestita da Sistemi territoriali, che transita per Piove di Sacco. Saranno comunque garantite le corse comprese nelle seguenti fasce di garanzia: dalle 5 alle 7.20 e dalle 13 alle 16.40.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento